Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Scrivere con i tarocchi: RIMESCOLA LE CARTE!

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: il Bateleur e l’Arcano senza nome

Io so di non sapere! Il Bateleur è l’arcano dell’inizio, dell’iniziativa, è il momento in cui ci rendiamo conto di avere a disposizione tutti gli elementi, di essere in potenza. Ma è anche il momento in cui ci rendiamo conto di non sapere, di essere ancora dei principianti. Occorre un processo di trasformazione profonda che renda le nostre potenzialità delle abilità concrete. E allora non fermiamoci proprio ora!

Due parole sulla trama

Quando hai iniziato a scrivere tutti i pezzi della storia sembravano al loro posto, ma col procedere della stesura le condizioni sono cambiate: se è il caso di tagliare o di aggiungere lo decidi tu, in ogni caso una trasformazione è necessaria.

Per chi scrive romanzi gialli/noir: l’assassino lavora in un call-center, aggancia le sue prede al telefono e poi le ammazza.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: gli scienziati costruiscono un portale per accedere al cosmo infinito, ma così facendo si espongono a una minaccia mortale.

Per chi scrive romanzi fantasy: lui è giovane e fa il giocoliere, viene in possesso di un oggetto che gli stravolge la vita (l’oggetto lo puoi scegliere dal tavolo del Bateleur).

Per chi scrive romanzi horror: dopo un lungo periodo di disoccupazione trova finalmente lavoro come operaio, ma la fabbrica in cui viene assunto si rivelerà una trappola mortale.

Per chi scrive romanzi rosa: un lavoro sedentario gli causa acciacchi e reumatismi: s’innamorerà dell’osteopata.

Per chi scrive romanzi di formazione: prima di iniziare il lungo cammino di trasformazione dovrà rimettere insieme i pezzi sconnessi del suo passato.

Per chi scrive romanzi storici: metti al centro della storia un personaggio alla Francesco d’Assisi che ha improntato la sua vita sulla conversione.

Per chi scrive romanzi erotici: l’adozione di sex-toys nelle sue pratiche erotiche si dimostrerà il primo passo verso il sadomasochismo.

Per chi scrive racconti: la prima stesura della raccolta ha bisogno di tagli.

Il consiglio del druido.

È inutile che cerchi sul piano della materia ciò che puoi trovare scavando dentro te stesso.

A chi mando il manoscritto.

Se hai già pubblicato, è opportuno che ti trovi un altro editore.

Il segno zodiacale vincente

Ariete, con Giove nel segno e a breve anche Venere e Marte, avete un gran cielo… ma cercate di non esagerare con il vostro fuoco!

Che libro leggo per ispirarmi

Martin Eden (1909), di Jack London.

Che film vedo per una dritta

The Karate Kid (1984), con Ralph Macchio, Noriyuki “Pat” Morita, regia di John G. Avildsen.

Che serie seguo alla TV

Il giornalino di Gian Burrasca (prima puntata, 1964), Rai.

Che pulce metto nell’orecchio

Change the World (1996), Eric Clapton.

× Dubbi? Chatta con noi