fbpx

Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Operatore letterario

150,00

Scrivere e insegnare a scrivere nel sociale

Il corso di formazione è rivolto a studenti universitari, operatori sociali e a coloro che siano curiosi e interessati a conoscere, applicare o confrontare strumenti pedagogici ed educativi legati alle situazioni in cui la scrittura, sia individuale che collettiva, opera in contesti di disagio.

Quando
Sabato 15 e Domenica 16 febbraio, orario 10-18

Docenti
Luigi Annibaldi e Claudia Colaneri

 

Con il termine “disagio” ci si riferisce agli ambiti in cui i soggetti coinvolti vivono una situazione svantaggiata:
– bambini o adulti portatori di handicap psico-fisici
– minori a rischio
– anziani fragili (demenze senili, Alzheimer, depressione)
– tossicodipendenti
– detenuti
– stranieri non integrati
– situazioni di abuso o maltrattamento

Il laboratorio offre elementi propedeutici alla formazione della figura dell’operatore letterario e conduttore di laboratori di scrittura in ambito sociale, con particolare riferimento al disagio cognitivo. Dopo le giornate di formazione, verrà offerta la possibilità di affiancare un operatore letterario durante un laboratorio di scrittura creativa con disabili cognitivi. La data dell’affiancamento verrà concordata con i docenti.

La metodologia prevede l’uso di tecniche  di scrittura collettiva e narrazione di gruppo. Gli stimoli proposti avranno come obiettivo di sviluppare la creatività, la regressione, il pensiero divergente, il linguaggio analogico e destrutturato, il gioco narrativo.

Categorie: ,

Descrizione

Programma:

Lo spazio di intervento della scrittura e i suoi confini, tra arte e terapia.

Contesti sociali e modalità di intervento attraverso la scrittura.

Tecniche di scrittura collettiva.

Il ruolo dello scrivano intelligente e la scrittura empatica.