Il trend dei Podcast è in crescita continua (non solo tra i giovanissimi) grazie ad App come Spotify e Apple. Diffondere la propria voce non è mai stato più facile.

Come diventare un professionista dei Podcast

(se hai idee, passioni, conoscenze o storie da trasmettere ad un pubblico)

autori radiofonici in radio

Il numero di Podcast scaricati in Italia è quasi raddoppiato passando da 27 a 55 milioni, crescendo in percentuale del +103% tra il 2019 e il 2020 – dati indagine Voxnest.

La crescita dei podcast nell’ultimo anno indica che sempre più gente si vuole informare in modo più consapevole rispetto alla comunicazione mainstream, vuole ascoltare esperti, accrescere le proprie conoscenze e seguire online le proprie passioni.

Un Podcast può trattare qualsiasi tipo di argomento. Non esistono limiti a ciò che puoi fare con la tua voce. Potresti trasmettere le tue conoscenze in qualsiasi campo, condividere una tua passione, parlare di attualità, ecc…

Diventeresti il punto di riferimento per un pubblico che ti segue e non aspetta altro che la prossima puntata del tuo Podcast.

I Podcast si differenziano dalla radio perché, sfruttando le nuove tecnologie web, riescono a:

  • Parlare di argomenti di nicchia, perché raggiungendo più facilmente target specifici possono concentrarsi sul contenuto di valore
  • Creare un rapporto più intimo con gli ascoltatori, perché il contenuto e il linguaggio sono più personalizzati
  • Essere più accessibili agli autori (chiunque, con le giuste competenze, può registrare un proprio Podcast e portarlo sul web)
  • Raggiungere un pubblico di ascoltatori più vasto a livello globale, grazie alla tecnologia on-demand (scarichi e ascolti quando vuoi)

Il Podcaster ormai è una professione che vede entrate sempre crescenti dal mercato pubblicitario. Negli Stati Uniti il più celebre, il comico Joe Rogan, guadagna fino a 30 mi­lioni di dollari l’anno. Da noi le cifre sono decisamente mi­nori, ma cominciano comunque a farsi interessanti.

Perché da improvvisati non funziona

Lanciare un Podcast da “improvvisati” è praticamente impensabile e sotto questo aspetto non è diverso dalla radio: occorre avere delle competenze in ambito radiofonico perché le dinamiche sono le stesse.

Per padroneggiare a pieno l’arte del podcasting è necessario, infatti, possedere le basi della radiofonia, saper scrivere per la radio e conoscere le tecniche di conduzione.

Le competenze principali di un professionista del podcasting sono:

  • Scrittura dei contenuti e del format
  • Senso del ritmo tramite parole e suono
  • Dimestichezza con programmi di editing audio
  • Padronanza della musica e della sonorizzazione
  • Realizzazione di interviste interessanti per il pubblico
  • Scelta e utilizzo delle strumentazioni adatte

Occorre, infine, sapere da dove cominciare, ovvero come tirar fuori un Podcast dalla propria vita, realizzarlo a livello pratico e scegliere le piattaforme per iniziare a promuoverlo.

Per aiutarti a raggiungere questo obiettivo, abbiamo creato il percorso completo intitolato “Diventa un Podcaster”.

Close-up of happy female radio host broadcasting through microphone in studio

Il percorso completo “Diventa un Podcaster”

3° EDIZIONE DAL 28 SETTEMBRE (in aula e online)

Perché lo definiamo “completo”?

 

Perché sarai seguito passo dopo passo da registi, autori radiofonici e tecnici che, tramite esercizi pratici, ti guideranno dai fondamenti alle conoscenze pratiche più avanzate, fino alla realizzazione concreta del tuo primo Podcast professionale.