fbpx

Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Title Image

Concorso UN PONTE SUL FIUME GUAI

BANDO DEL PREMIO LETTERARIO NAZIONALE – edizione 2020

L’Associazione Onlus Moby Dick, in collaborazione con la Scuola di Scrittura Creativa Genius, organizza la VII Edizione del Premio Letterario Nazionale “Un ponte sul fiume Guai” aperto a racconti inediti sul tema del cambiamento di prospettiva esistenziale legato all’incontro con una malattia oncologica. Il Premio vuole promuovere il valore della vita in tutti i suoi piccoli particolari e sottolineare il valore e l’unicità di ogni persona.

Il Premio propone ai partecipanti di raccontare in forma di racconto scritto, attraverso l’episodio che ritengono più significativo, com’è avvenuto il passaggio dalla comprensibile disperazione legata alla scoperta di una malattia oncologica alla coraggiosa rivalutazione del senso e del valore della vita quotidiana, a partire da quegli aspetti minimali che l’esperienza di malattia e il timore della morte portano a valutare in modo nuovo. Raccontare in quale momento e attraverso quali segnali si è percepito un cambiamento nello sguardo sul mondo e un’attenzione significante alle piccole e preziose cose che ci circondano ogni giorno e che rendono unica l’esperienza del vivere.

Destinatari: Il Premio è aperto a tutti coloro che desiderino esprimere e condividere emozioni e vissuti legati alla loro esperienza della malattia oncologica. Pazienti che vivono o hanno vissuto l‘esperienza di malattia in prima persona; Operatori sanitari o volontari che assistono o hanno assistito professionalmente persone con malattia ehanno un’esperienza da condividere; Familiari e Amici, che hanno condiviso giorni di emozioni altalenanti; Altri, tutti coloro che attraverso un racconto sappiano descrivere un’esperienza (reale o immaginata) di superamento delle avversità che la malattia impone.

Obiettivi: Con la realizzazione di questo Premio letterario Moby Dick si propone le seguenti finalità:

  • dare voce a tutti coloro che hanno il desiderio di esprimere il proprio vissuto o si sentono vicini per esperienza o semplicemente per sensibilità al tema;
  • offrire la possibilità di esprimersi a coloro che sanno, attraverso la scrittura, trasmettere emozioni e testimonianze altrimenti riservate solo a chi ne è coinvolto ma a volte non sa come parlarne;
  • interrompere l’isolamento di chi vive la malattia con un senso di disagio amplificato dallo stigma sociale;
  • contribuire a stimolare riflessioni e condivisione riguardo ad un argomento, il cancro, che fino a tempi recenti rappresentava un tabù;
  • essere di conforto e fornire spunti e speranza attraverso la narrazione di esperienze vissute da altri;
  • favorire l’elaborazione attraverso l’introspezione rivolta a ripercorrere i momenti vissuti;
  • dare visibilità a quanti, affrontando quest’esperienza di malattia, sono riusciti con coraggio a trarne profondi insegnamenti di vita.

Modalità di Partecipazione: I racconti inediti, di lunghezza non superiore a 6 cartelle editoriali (12.000 battute) dovranno essere attinenti al tema prefissato, con specifiche considerazioni sulle dinamiche interiori, le emozioni e le trasformazioni vissute nel corso dell’esperienza legata alla malattia oncologica.

L’attinenza del racconto al tema del Premio sarà inderogabilmente valutata dalla Giuria.

Ciascun autore potrà partecipare con un solo racconto da inviare insieme alla scheda di iscrizione entro e non oltre il 15 dicembre 2020.

I testi dovranno pervenire in triplice copia,

  • due copie cartacee (non si accettano manoscritti)
  • una copia in formato Word su CD o tramite mail a moby-dick@tiscali.it (scrivere in oggetto ‘Racconto Ponte 2020’)

Ogni Racconto dovrà contenere esclusivamente il titolo dello stesso (N.B. senza il nome dell’autore) mentre i dati degli autori andranno indicati sulla domanda di iscrizione allegata (vedi fax simile).

Le domande di iscrizione e i racconti dovranno pervenire tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, o recapitati di persona, in busta chiusa indirizzata a:

VII PREMIO LETTERARIO “Un ponte sul fiume guai

Associazione Moby Dick

Via dei Caudini 4 – 00185 Roma

Selezione dei Racconti

I racconti saranno valutati dalla specifica Giuria del Premio.

Il giudizio della Commissione è insindacabile.

I vincitori saranno avvisati tramite telefonata o raccomandata con ricevuta di ritorno. Per gli altri partecipanti le informazioni saranno disponibili sul sito Internet dell’associazione http://www.moby-dick.info e inviate tramite mail.

Premiazione: La cerimonia di Premiazione è prevista nei primi mesi del 2021.

In occasione della premiazione alcuni tra i racconti più belli saranno letti pubblicamente.

Saranno premiati i primi tre racconti classificati. E’ previsto inoltre un Premio Speciale della Giuria per il miglior racconto autobiografico.

Premi:

1° classificato: Cofanetto Soggiorno w.e. per 2 persone, Corso di Scrittura Creativa offerto dalla Scuola Genius, Pubblicazione, Targa

2° classificato: Cofanetto Soggiorno w.e. per 2 persone, Pubblicazione, Targa

3° classificato: Pubblicazione, Targa

Premio Speciale della Giuria per il miglior racconto autobiografico: Cofanetto Soggiorno w.e. per 2 persone, Pubblicazione, Targa

Premi non ritirati:

I premi non ritirati durante la Cerimonia di Premiazione rimarranno a disposizione presso la sede dell’associazione per un mese. Trascorso tale periodo saranno devoluti ad altre iniziative di volontariato. Non è prevista spedizione dei premi.

La partecipazione al Premio comporta da parte dei concorrenti la cessione all’Associazione Moby Dick dei diritti di pubblicazione, la tacita e totale accettazione delle regole contenute nel presente bando e il rispetto delle decisioni dei promotori su aspetti non presenti in tale bando.

L’Iscrizione è gratuita.

Chi lo desidera può donare un contributo volontario che potrà detrarre fiscalmente sul c/c postale n° 37246543 intestato a: Moby Dick onlus, Via dei Caudini 4, 00185 Roma, le somme raccolte saranno utilizzate per dare un sostegno psicologico gratuito a persone malate di tumore e ai loro familiari.

È anche possibile sostenere Moby Dick devolvendo il 5 per mille delle tasse al momento della dichiarazione dei redditi indicando il codice fiscale dell’Associazione 96131010587.

 

Allegato:

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL VII PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “UN PONTE SUL FIUME GUAI”:

Il sottoscritto

nato a

il

e residente a

prov.

in via

cap

tel.

cell.

e-mail

professione

reparto o associazione (se operatore o volontario) 

 

chiede

di iscrivere il Racconto dal titolo

– RACCONTO AUTOBIOGRAFICO    SI    NO 

alla VII Edizione del Premio Letterario Nazionale “Un Ponte sul Fiume Guai”.

Il sottoscritto dichiara di accettare integralmente il Regolamento descritto nel presente Bando e di rispettare le decisioni della Giuria e dell’Associazione Moby Dick per aspetti non menzionati nel Bando stesso.

Autorizza l’Associazione Moby Dick all’eventuale pubblicazione del Racconto senza alcuna retribuzione. E’ consapevole che i proventi dell’Antologia del Premio curata da Moby Dick saranno utilizzati per le attività di volontariato di Moby Dick a favore di malati e familiari.

Consapevole che le informazioni da me fornite sono facoltative ma necessarie per la partecipazione al Premio Letterario, che il trattamento è finalizzato allo svolgimento delle attività legate al Premio, che i dati saranno trattati nei principi della correttezza, liceità e trasparenza, esprimo il mio libero consenso al trattamento dei dati personali e sensibili da parte dell’Associazione Moby Dick nel rispetto delle disposizioni di cui al Regolamento UE 2016/679 GDPR per tutte le operazioni previste nella citata Legge. Le finalità del trattamento dei tuoi dati sono A) Partecipazione all’evento. I dati saranno registrati in un file denominato ‘Premio Letterario 2020’, non saranno diffusi a terzi e saranno trattati per finalità legate allo svolgimento della manifestazione e alla premiazione. B) Comunicazione di nuove iniziative di Moby Dick. 2. NATURA DEI DATI TRATTATI E MODALITÀ DEL TRATTAMENTO A) I dati personali trattati saranno esclusivamente i dati comuni strettamente necessari e pertinenti alle finalità di cui al punto 1. B) Il trattamento dei dati personali conferiti è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 comma 2 Regolamento UE 2016/679. C) Il trattamento è svolto direttamente dall’organizzazione titolare. 3. TITOLARE DEL TRATTAMENTO: A.U.C.C. Moby Dick Via dei Caudini 4 Roma. 4. DIRITTI DELL’INTERESSATO In ogni momento potrai esercitare i diritti a te attribuiti di cui agli articoli 15, 16, 17 18, 20, 21 del Regolamento UE 2016, scrivendo una email a moby-dick@tiscali.it. In particolare trattasi del Diritto di Accesso (art. 15), di Rettifica (art. 16), di Cancellazione (art. 17), di limitazione del trattamento (art. 18), di portabilità dei dati (art.20), di opposizione (art. 21), di Revoca del Consenso (senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca), di proporre Reclamo (a un’autorità di controllo). 5. DURATA DEL TRATTAMENTO Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria alle finalità per le quali i dati sono stati raccolti.

AUTORIZZAZIONE AL TRATTAMENTO DATI Dichiaro di aver letto preventivamente l’informativa e autorizzo al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui al punto 1, consapevole che in caso di mancata autorizzazione non dovrò procedere alla compilazione del modulo e non potrò partecipare all’evento.

per accettazione

Data

Firma

Modalità di Partecipazione: I racconti inediti, di lunghezza non superiore a 6 cartelle editoriali (12.000 battute) dovranno essere attinenti al tema prefissato, con specifiche considerazioni sulle dinamiche interiori, le emozioni e le trasformazioni vissute nel corso dell’esperienza legata alla malattia oncologica.