Le vergini suicide, Jeffrey Eugenedis

Dubbi su come potrebbe essere un incipit potenzialmente perfetto? Eccovene uno!

Ho scelto queste pagine del romanzo Le vergini suicide di Jeffrey Eugenedis, le prime tre pagine, perché le ritengo ormai un cult della letteratura contemporanea. Un incipit con una potenza inaudita. Emerge tutta la bravura dell’autore, sia per la scelta della voce narrante, una voce corale di ragazzi, sia per la sua capacità di cominciare con una tensione già altissima, disseminando sin da subito indizi, anticipando non solo eventi che accadranno dopo, ma svelando anche la conclusione del romanzo: tutte le figlie della famiglia Lisbon si uccideranno. Tocca al lettore, adesso, proseguire per scoprire il perché si sono uccise, ascoltando la storia narrata da un gruppo di ragazzi che le conoscevano.

Buona Lettura!

Gaetano Lamberti

Gaetano Lamberti è autore del romanzo Le janare (Il seme bianco, 2019) e di vari racconti. Gestisce il blog mistertannus.com e la sua pagina Instagram è seguita da oltre 13mila persone. Il Sole 24Ore lo ha inserito tra i dieci blogger più influenti di Italia. Ha all'attivo il gruppo di lettura #NaturaLibri, volto a sensibilizzare i lettori al rispetto della Natura. Dice della scrittura: "Rappresenta per me la possibilità di dar vita agli infiniti mondi che ho dentro, che ribollono e sentono la necessità di fuoriuscire. Scrivo per liberarmene e per trovare loro una dimensione".

Tag

Potrebbe piacerti anche...

Apri la chat
Dubbi? Chatta con noi
Ciao! Scrivimi un messaggio per dirmi come posso aiutarti :)