Tre cose per non annoiare il lettore

Tre cose che deve fare uno scrittore per non annoiare il lettore!
Ascolta “169 – Tre cose per non annoiare il lettore” su Spreaker.

Quali sono le tre cose che uno scrittore deve fare per non annoiare il lettore?

Oh che domanda terribile, si salva dall’essere noiosa solo perché utilizzi il metodo del tre: le tre cose che deve fare uno scrittore per non annoiare il lettore. Solo tre secondo te? Sei un ottimista!

Numero uno: inserisci nelle tue storie un conflitto, infila nelle tue storie un disaccordo. Se tutti i personaggi vogliono la stessa cosa il tuo romanzo sarà insopportabilmente melenso. A meno che tutti i personaggi vogliano la stessa cosa ma lottino contro un nemico comune.

Numero due: se annoia te, figurati gli altri! Rileggi ad alta voce quello che hai scritto, questa pratica non solo ti aiuterà a sentire se c’è un buon ritmo di scrittura ma se mentre leggi ti distrai dalla stessa voce, beh amico, hai un problema. Come diceva qualcuno: “non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te”. Se te lo fai da solo…

Numero tre: una storia d’amore. Infila nel tuo romanzo una storia d’amore, non deve essere per forza a lieto fine, non deve necessariamente contemporanea ai fatti che si stanno svolgendo ma se fa battere il cuore al tuo pubblico sei sulla buona strada per vincere la noia.

 

Potrebbe piacerti anche...

Dentro la lampada

Tolkien e il film con i Beatles

L’idea era quella di riadattare il libro allo schermo, con Paul McCartney che sarebbe stato Frodo, Ringo Starr avrebbe interpretato Sam, George Harrison faceva Gandalf e il ruolo di Gollum sarebbe andato a John Lennon

Leggi Tutto
Dentro la lampada

Inesauribile fantasia

I tempi del gioco stanno finendo per Ugo, ora le forme femminili e il segreto celato dalle gonne prendono il posto della playstation.

Leggi Tutto
Apri la chat
Dubbi? Chatta con noi
Ciao! Scrivimi un messaggio per dirmi come posso aiutarti :)