Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Scrivere con i tarocchi: ACCETTA LA CRISI!

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: Temperanza e Arcano senza nome.

     

Viene chiamata la “coppia esoterica”, del bene e del male perché l’una non può essere senza l’altra. Temperanza ci dice che possiamo sentirci protetti, guariti, in armonia con il tutto meditando tra gli opposti. L’arcano senza nome, invece, ci ricorda che non possiamo sentirci al sicuro senza aver sperimentato la paura; che non possiamo guarire senza prima essere malati. Quindi impariamo a vivere le varie fasi della vita senza timore, le crisi si superano entrando in profondità.

Due parole sulla trama

Il periodo della calma è finito e deve subentrare quello della tempesta: finora hai portato avanti il tuo romanzo badando che tutti gli equilibri fossero rispettati ma è giunta l’ora di sgozzare il cane, come direbbe Murakami, e far scorrere un po’ di sangue.

Per chi scrive romanzi gialli/noir: l’assassino è un medico e uccide le sue vittime dopo che sono guarite.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: in un laboratorio della Cina si sintetizza il vaccino universale che guarisce tutte le malattie, ma ne esce un fuori un virus pandemico che decima l’umanità.

Per chi scrive romanzi fantasy: ambienta la storia in un mondo dove sopra e sotto, dentro e fuori, ma soprattutto Bene e Male sono invertiti.

Per chi scrive romanzi horror: lei solo in apparenza angelica rimorchia gli uomini nei locali notturni, li invita a casa con la scusa di un drink e poi li fa a pezzetti per nutrire i piranha che tiene nell’acquario.

Per chi scrive romanzi rosa: lui è un irrequieto trapano odontoiatrico, lei una tranquilla doccia dentale: stavolta l’amore sboccia, anzi s-bocca, nello studio di un dentista.

Per chi scrive romanzi di formazione: un evento traumatico, dopo una vita monocorde priva di smalto, lo (o la) costringe alla trasformazione radicale.

Per chi scrive romanzi storici: il personaggio storico di questa settimana è un uomo o una donna che a un certo punto ha gettato la maschera della moderazione per indossare quella della brutalità.

Per chi scrive romanzi erotici: la presenza di personalità molteplici nella sua psiche, lo (o la) fa rimbalzare dal masochismo al sadismo.

Per chi scrive racconti: per quanto tu ritenga di essere stato conciso, rimangono ancora pezzi da tagliare.

Il consiglio del druido.

Fai in modo che gli opposti si spalleggino, non che si combattano.

A chi mando il manoscritto.

Lo scritto ha bisogno di un’ulteriore trasformazione prima di essere dato in pasto all’editoria.

Il segno zodiacale vincente

Per il segno dell’Aquario, non opponetevi alla forza di cambiamento del vostro signore Urano!

Che libro leggo per ispirarmi

Il rosso e il nero (1830), di Stendhal.

Che film vedo per una dritta

Fra’ Diavolo (1933), con Stan Laurel, Oliver Hardy, regia di Hal Roach.

Che serie seguo alla TV

Starsky & Hutch (prima puntata, 1975), ABC.

Che pulce metto nell’orecchio

Tra sesso e castità (2004), Franco Battiato.

× Dubbi? Chatta con noi