Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Scrivere con i tarocchi: SCUOTITI DAL TORPORE!

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: l’Appeso e l’Imperatore rovesciato.

     

Se nel tuo cammino, nei progetti che vuoi portare a termine, insomma in tutto quello che fai, agisci col freno tirato, facendoti condizionare e non sentendoti libero di esprimerti, beh, sappi che così non si realizza nulla di concreto. E allora preferisci la finta sicurezza di chi non si assume responsabilità, oppure rischi e magari riesci?

Due parole sulla trama

Se hai applicato il consiglio della settimana scorsa, ossia hai riletto il testo al contrario, avrai sicuramente rilevato delle carenze nella stesura del romanzo. Ora devi trovare il coraggio di sanarle.

Per chi scrive romanzi gialli/noir: l’assassino è un uomo che dà l’impressione di essere vulnerabile a causa di un incidente che ha subito.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: i personaggi della storia sono prigionieri all’interno di una struttura che riserva loro trappole mortali, se vogliono evadere devono affidarsi al più debole del gruppo.

Per chi scrive romanzi fantasy: un tiranno malvagio tiene in scacco il mondo di fantasia, la soluzione deve provenire in qualche modo dal futuro.

Per chi scrive romanzi horror: una statuetta dall’apparenza innocua che il protagonista tiene appesa al muro si rivelerà un’entità maligna capace di uccidere.

Per chi scrive romanzi rosa: lui-1 è detenuto in procinto di uscire, lui-2 è un secondino che l’ha preso in simpatia: l’amore trionferà fuori dal carcere.

Per chi scrive romanzi di formazione: seviziato da un padre aguzzino quand’era bambino, da adulto è costretto a lottare coi fantasmi del passato.

Per chi scrive romanzi storici: il protagonista o il personaggio storico che fa da sfondo stavolta è un condottiero o imperatore dispotico.

Per chi scrive romanzi erotici: stanco di svolgere un ruolo passivo nei ménage erotici in cui è coinvolto si autopromuove a Padrone dominante.

Per chi scrive racconti: i personaggi sembrano un po’ sbiaditi, forse li devi rendere più concreti.

Il consiglio del druido.

È sempre meglio ripartire con scarsa convinzione, che perseverare nell’immobilità.

A chi mando il manoscritto.

Si richiede concretezza per uscire dalla fase di stallo.

Il segno zodiacale vincente

Per il Toro: se non cambi il punto d’osservazione, potrebbe andare all’aria tutto ciò che hai costruito.

Che libro leggo per ispirarmi

Oblomov (1859), di I. A. Gončarov.

Che film vedo per una dritta

Nel nome del padre (1972), con Yves Beneyton, Renato Scarpa, regia di Marco Bellocchio.

Che serie seguo alla TV

Truth Be Told (prima puntata, 2019), Apple TV.

Che pulce metto nell’orecchio

Don Raffaè (1990), Fabrizio De André.

× Dubbi? Chatta con noi