Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Scrivere con i tarocchi: SBLOCCATI E AGISCI!

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: l’Appeso rovesciato e il Matto.

    

Il 12 è un numero iniziatico: 12 mesi, ci vuole tempo; 12 fatiche, procedere è duro; 12 apostoli, l’apprendimento; 12 segni zodiacali, conoscere te stesso e l’universo. L’ Appeso indica questa fase necessaria e faticosa della crescita, ma quando è rovesciato indica una difficoltà totale a usare queste forze così pesanti per crescere, tanto da venirne sopraffatti. Allora è più opportuno lasciarsi tutto alle spalle e iniziare un nuovo cammino

Due parole sulla trama

Lo stato di blocco in cui sei finito rischia di paralizzare a tempo indeterminato la stesura del romanzo, l’unico modo per uscirne fuori è ripartire con la scrittura, anche se non sai bene dove arriverai.

Per chi scrive romanzi gialli/noir: l’assassino uccide per vendicarsi di chi l’ha mandato in carcere.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: rifatti al Pianeta delle Scimmie, con lui che giunto sul pianeta viene catturato, riesce a fuggire e scopre una verità destabilizzante. 

Per chi scrive romanzi fantasy: un lungo viaggio attende i protagonisti della storia, ma prima dovranno liberarsi dell’incantesimo che li tiene imprigionati. 

Per chi scrive romanzi horror: le istruzioni allegate alla statuetta consigliano di non tagliare la cordicella che la tiene legata al sostegno, lei per sbaglio le trasgredisce e allora sono guai.

Per chi scrive romanzi rosa: lui e lei partecipano a una lezione di prova di Antigravity Fitness, l’esperienza si rivela disastrosa ma in compenso s’innamorano.

Per chi scrive romanzi di formazione: fuggito da casa in età infantile per sottrarsi alle vessazioni dei genitori, diventato adulto dovrà fare i conti con il suo passato di sofferenza.

Per chi scrive romanzi storici: soffermati su una figura, tipo il Conte di Montecristo, che si è resa protagonista di una celebre fuga dalla prigionia.

Per chi scrive romanzi erotici: lui patito di bondage finisce nelle mani di un’aguzzina che lo abbandona legato in una stanza, alla fine però riesce a fuggire.

Per chi scrive racconti: se non sei convinto di quelli che hai scritto fai bene a interrompere e a cominciare qualcosa di nuovo.

Il consiglio del druido.

Se riesci a cogliere il significato profondo di ciò che ti tiene bloccato, la ripartenza sarà più facile e ti svelerà nuovi orizzonti.

A chi mando il manoscritto.

La paralisi dell’analisi incombe, è meglio se agisci.

Il segno zodiacale vincente

12 pioli, 12 segni zodiacali: per tutti è arrivato il momento di lasciarsi il passato alle spalle.

Che libro leggo per ispirarmi

Le mie prigioni (1832), di Silvio Pellico.

Che film vedo per una dritta

Fuga di mezzanotte (1978), con Brad Davis, Randy Quaid, regia di Alan Parker.

Che serie seguo alla TV

Il prigioniero (prima puntata, 1967), ITV.

Che pulce metto nell’orecchio

Born To Be Wild (1968), Steppenwolf.

× Dubbi? Chatta con noi