Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Scrivere con i tarocchi: RICUCI CIÒ CHE È DIVISO!

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: il Sole e il Bateleur.

        

I Tarocchi di questa settimana ci parlano di comunicazione, relazione e fiducia negli altri come base di qualunque nostra iniziativa. E allora fermiamoci un momento e chiediamoci se in nome della nostra indipendenza e autonomia non stiamo forse rinunciando a valori ancora più importanti come la collaborazione, l’amicizia e il saper chiedere aiuto.

Due parole sulla trama

Sembra come se il tuo romanzo funzioni nei singoli pezzi ma manchi di un amalgama che lo faccia diventare un tutto unico. Questa settimana, pertanto, devi lavorare da sarto: armati di ago e filo e trova il modo più originale per cucire tra loro i frammenti della storia.

Per chi scrive romanzi gialli/noir: l’assassino lavora come commesso in un negozio di giocattoli.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: il giovane protagonista scoprirà che la chiave per viaggiare nell’infinito è nascosta nel Sole.

Per chi scrive romanzi fantasy: dietro l’apparente normalità dei protagonisti, agisce un mago crudele che li ha rimpiccioliti con un incantesimo e intrappolati in un villaggio in miniatura. 

Per chi scrive romanzi horror: un diabolico falegname produce pupazzetti di legno che si trasformano in sanguinarie macchine di morte.

Per chi scrive romanzi rosa: lui fa l’animatore in un villaggio turistico; lei è un’ospite del villaggio con due intrattabili gemellini a carico: l’amore è all’ombra delle palme!

Per chi scrive romanzi di formazione: mentre sgombra una vecchia soffitta o cantina, il protagonista mette insieme degli elementi che lo riconducono al passato, in particolare al rapporto con il fratello.

Per chi scrive romanzi storici: più che su un personaggio, ti devi concentrare sul processo di costruzione di un edificio o una struttura illustre.

Per chi scrive romanzi erotici: un uomo estremamente razionale progetta a tavolino i suoi incontri erotici di coppia.

Per chi scrive racconti: potrebbero essere cuciti fra loro in un romanzo, ma l’operazione richiede lavoro.

Il consiglio del druido.

Una relazione non va mai abbandonata a sé stessa, ma coltivata e puntellata con un lavoro costante.

A chi mando il manoscritto.

Lavora con le case editrici giovani o emergenti.

Il segno zodiacale vincente

Per l’Ariete è necessario confrontarsi affinché tutto abbia un inizio.

Che libro leggo per ispirarmi

La valle dell’Eden (1952), di John Steinbeck.

Che film vedo per una dritta

The Wolf of Wall Street (2013), con Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, regia di Martin Scorsese.

Che serie seguo alla TV

Vita da strega (prima puntata, 1964), ABC.

Che pulce metto nell’orecchio

‘O sole mio (1898), Enrico Caruso.

× Dubbi? Chatta con noi