Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Scrivere con i tarocchi: INSEGUI I TUOI SOGNI!

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: il Matto e la Stella.

Non so se esiste una combinazione più fertile del Matto che va verso Stella. Il Matto rappresenta l’esigenza che l’anima avverte di mettersi in cammino, spesso senza avere ancora ben chiaro dove, un big bang di energia alla ricerca di sé stessi. La Stella è la carta della propria dimensione trovata, dell’energia fruttuosamente investita. E allora, incamminiamoci verso il nostro “campo di stelle”!

Due parole sulla trama

Mai come in questa settimana le condizioni sono favorevoli per scrivere il tuo romanzo, se hai deciso di iniziare: la storia preme da dentro ed è pronta a camminare, la voglia di dedicare tempo all’opera c’è. Propizia è perseveranza.

Per chi scrive romanzi gialli/noir: uccidono in coppia, lui attira le prede e lei le elimina.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: che sia per incontrare gli alieni, colonizzare un pianeta o rompere la monotonia della vita terrestre, deve risaltare l’attrazione del protagonista per le stelle.

Per chi scrive romanzi fantasy: per salvare il mondo dalle forze maligne che lo attanagliano lui dovrà risalire il fiume magico fino alle sorgenti, dove incontrerà una donna.

Per chi scrive romanzi horror: un ricercatore sarà chiamato a retrocedere da una generazione all’altra per scoprire il segno indelebile che il Male ha impresso sul suo albero genealogico.

Per chi scrive romanzi rosa: lui fa il podista, lei ha un chioschetto di bibite lungo la strada: s’innamorano durante la maratona Roma-Ostia.

Per chi scrive romanzi di formazione: la donna che conoscerà in età matura sarà la stella che gli permetterà di rileggere il passato in chiave positiva.

Per chi scrive romanzi storici: ambienta la storia ai tempi dei primi esploratori nel continente africano.

Per chi scrive romanzi erotici: agli altri danno l’impressione di essere una coppia in perfetta simbiosi, appassionati l’uno dell’altra, ma non è tutto oro quello che luccica.

Per chi scrive racconti: hai ancora benzina da metterci dentro, non ti fermare.

Il consiglio del druido

Sono i sogni, dal futuro, che ti danno il carburante per avanzare nel cammino: non ti stancare d’inseguirli e da qualche parte arriverai.

A chi mando il manoscritto.

Se la casa editrice ha a che fare con le stelle, allora spedisci subito. In generale, non tirarti indietro se c’è bisogno di investire qualcosa.

Il segno zodiacale vincente

Per la Vergine, una settimana in cui tutto può accadere, soprattutto un colpo di fulmine.

Che libro leggo per ispirarmi

Un indovino mi disse (1995), di Tiziano Terzani.

Che film vedo per una dritta

Lilli e il vagabondo (1955), regia di Hamilton Luske, Clyde Geronimi e Wilfred Jackson.

Che serie seguo alla TV

E le stelle stanno a guardare (prima puntata, 1971), RAI.

Che pulce metto nell’orecchio

La prima stella della sera (1989), Matia Bazar.

× Dubbi? Chatta con noi