Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Scrivere con i tarocchi: RIMPALLA LA LUCE!

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: l’Eremita e il Papa.

“Chi ha poco peccato, poco ha amato!”. Allo stesso modo, non puoi trasmettere la conoscenza se non hai vissuto la crisi. L’Eremita è lo stato in cui metti tutto in discussione, ti interroghi, cerchi di fare luce sulle nuove strade da percorrere per poter finalmente trasmettere nuova conoscenza e dar vita a una nuova realtà.

Due parole sulla trama

Il romanzo è terminato, però, a guardarci dentro con la lente d’ingrandimento, ci sono ancora aspetti da sistemare. Da solo non riuscirai mai a scoprire cos’è che non funziona, bisogna che ci butti un occhio il tuo padrino letterario, o comunque una persona competente.

Per chi scrive romanzi gialli/noir: gli assassini sono il babbo e il nonno che si spalleggiano a vicenda.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: una distorsione dello spazio-tempo fa collassare il passato con il futuro: gli alieni dovranno misurarsi con le legioni di Giulio Cesare per conquistare la Terra.

Per chi scrive romanzi fantasy: bisognerà convincere un vecchio mago a rompere il suo isolamento per spodestare il monarca che tiene il popolo sotto scacco attraverso vuote superstizioni.

Per chi scrive romanzi horror: un’entità demoniaca s’impossessa di un cinemino di periferia e trasforma in creature viventi tutti i mostri che vengono proiettati sullo schermo.

Per chi scrive romanzi rosa: divorzia dalla moglie dopo 50 anni di matrimonio, per distrarsi s’iscrive all’università della terza età e là riscopre l’amore.

Per chi scrive romanzi di formazione: l’aiuto di un esperto terapeuta consentirà al protagonista di far riemergere la figura paterna che da giovane non aveva mai avuto.

Per chi scrive romanzi storici: ambientalo ai tempi della “guerra delle correnti”, quando Edison e Tesla si sfidavano a suon di scariche elettriche.

Per chi scrive romanzi erotici: la sessualità del protagonista si nutre solo di pornografia: prima al cinema, poi su Internet, infine chissà.

Per chi scrive racconti: dei nove che hai scritto solo cinque hanno un futuro.

Il consiglio del druido

Fare luce sul tuo passato ha senso solo se quello che scopri può essere rimpallato nel futuro.

A chi mando il manoscritto.

Trasmetti pure a chi ritieni conveniente, ma non ripetere errori già commessi nel passato.

Il segno zodiacale vincente

Capricorno e Sagittario, avete più punti in contatto di quanto voi stessi possiate pensare.

Che libro leggo per ispirarmi

I leoni di Sicilia (2019), di Stefania Auci.

Che film vedo per una dritta

Vi presento Joe Black (1998), con Brad Pitt, Anthony Hopkins, regia di Martin Brest.

Che serie seguo alla TV

Dynasty (prima puntata, 1981), ABC.

Che pulce metto nell’orecchio

Shine a Little Love (1979), Electric Light Orchestra.

× Dubbi? Chatta con noi