Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Scrivere con i tarocchi: STUDIA E TRASMETTI!

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: la Papessa e il Papa.

Questa settimana le carte ci parlano della conoscenza, di come questa abbia un senso solo in quanto destinata a essere trasmessa. La Papessa nello schema dei Tarocchi rappresenta la fase dello studio, dell’approfondimento, quando la conoscenza si forma. Il Papa è invece l’artefice della trasmissione di questa: è il pontefice, colui che crea un ponte affinché il sapere arrivi a tutti coloro cui è diretto. Favoriti tutti i corsi e i seminari.

Due parole sulla trama

È giusto che in un romanzo l’elemento mascolino e quelle femminino procedano spalla a spalla. Più che definire banalmente il sesso dei personaggi, devi far coesistere la razionalità di una struttura con l’immediatezza del sentimento.

Per chi scrive romanzi gialli/noir: gli assassini in realtà sono due e formano una coppia perfetta per uccidere.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: nell’antico manoscritto ritrovato in una grotta è contenuto il codice da trasmettere nello spazio per rintracciare i fondatori del genere umano.

Per chi scrive romanzi fantasy: il re e la regina sfruttano la religione per assoggettare un popolo passivo e credulone, la rivoluzione dovrà partire dal basso.

Per chi scrive romanzi horror: una software house clandestina sviluppa programmi genetici che siringati sotto forma di vaccini e altri medicinali trasformano la gente in morti viventi.

Per chi scrive romanzi rosa: lui prete siciliano, lei suora milanese, entrambi abbandonano i voti, s’incontrano per caso a Roma e s’innamorano.

Per chi scrive romanzi di formazione: il protagonista metterà in discussione il suo passato quando scoprirà di essere stato concepito per motivi religiosi e non per amore.

Per chi scrive romanzi storici: soffermati su un personaggio che non solo possedeva la conoscenza, ma era in grado di trasmetterla.

Per chi scrive romanzi erotici: casti e puri all’interno delle mura domestiche, i due coniugi diventano campioni della perversione quando escono dai rispettivi bozzoli.

Per chi scrive racconti: ognuno di essi deve avere le spalle coperte, meglio se si sostengono a vicenda.

Il consiglio del druido

Più letale di qualsiasi virus è la separazione fra teoria e prassi: le nozioni che apprendi dai libri hanno senso solo se tradotte in fatti.

A chi mando il manoscritto.

La trasmissione è propizia, però il formato da privilegiare è quello cartaceo.

Il segno zodiacale vincente

Questa settimana il consiglio è rivolto a tutto lo Zodiaco: dedicatevi allo studio!

Che libro leggo per ispirarmi

L’ombra del vento (2001), di Carlos Ruiz Zafón.

Che film vedo per una dritta

Giovanna d’Arco (1999), con Milla Jovovich, Faye Dunaway, regia di Luc Besson.

Che serie seguo alla TV

George e Mildred (prima puntata, 1976), ITV.

Che pulce metto nell’orecchio

California Dreamin’ (1966), The Mamas and The Papas.

× Dubbi? Chatta con noi