Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Scrivere con i tarocchi: AMA SENZA TORNACONTO!

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: la Ruota di Fortuna rovesciata e la Stella.

Non abbandonare le speranze, con un giusto e costante investimento di energia riuscirai a fronteggiare i momenti negativi, quelli in cui le cose non girano nel verso giusto. I Tarocchi consigliano di essere Stella, di continuare a coltivare e a dare energia ai tuoi progetti e di non perdere mai la fiducia in te stesso!

Due parole sulla trama

A forza di gettare olio nell’ingranaggio della storia, quella si è messa a girare all’impazzata e non si ferma più: fai in modo che si noti sempre, anche se mimetizzato, il tema portante della storia, altrimenti rischi di spezzettarla troppo.

Per chi scrive romanzi gialli/noir: l’assassino è una pittrice che prima ritrae le sue vittime e poi le uccide.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: lei pilota un’astronave che rimane bloccata in una zona inesplorata della galassia: dovrà cavarsela coi suoi mezzi.

Per chi scrive romanzi fantasy: l’economia del mondo dipende dai mulini ad acqua che a causa di un sortilegio cessano di girare: ci vuole un’eroina che li rimetta in moto.

Per chi scrive romanzi horror: un episodio di violenza infantile le impedisce di avere il ciclo mestruale, si vendica in età matura torturando coi liquidi gli uomini con cui si accoppia.

Per chi scrive romanzi rosa: sperduto in alto mare per un’avaria della sua barchetta, s’innamora della guardacoste che lo va a recuperare.

Per chi scrive romanzi di formazione: sin da bambina la protagonista ha trascurato se stessa per aiutare gli altri; da adulta si ritrova sola e infelice.

Per chi scrive romanzi storici: sull’astronoma Ipazia, uccisa ad Alessandria d’Egitto perché promuoveva la libertà di pensiero, si potrebbe scrivere un fiume di roba.

Per chi scrive romanzi erotici: una disfunzione all’apparato genitale la obbliga a usare i lubrificanti nell’atto sessuale, lei ne approfitterà per dare sfogo alle sue fantasie.

Per chi scrive racconti: ci devi mettere più sentimento.

Il consiglio del druido

La chiusura di chi ti sta di fronte non deve reprimere le energie che metti a disposizione del mondo: ama senza tornaconto.

A chi mando il manoscritto.

Se non investi qualche soldino, la situazione non si sblocca.

Il segno zodiacale vincente

La Vergine potrebbe dare energia a dinamiche che non la portano da nessuna parte.

Che libro leggo per ispirarmi

Dona Flor e i suoi due mariti (1966), di Jorge Amado.

Che film vedo per una dritta

I fiumi di porpora (2000), con Jean Reno, Vincent Cassel, regia di Mathieu Kassovitz.

Che serie seguo alla TV

E le stelle stanno a guardare (prima puntata, 1971), Rai.

Che pulce metto nell’orecchio

Figli delle stelle (1977), Alan Sorrenti.

× Dubbi? Chatta con noi