Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Scrivere con i tarocchi: LAVORA CON CALMA!

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: Temperanza e Bateleur.

Lavora con calma! Questo è il messaggio dei Tarocchi della settimana. È necessario che tutti gli elementi dell’opera siano sapientemente dosati, che comunichino tra di loro nello stesso flusso, con grande attenzione ai dettagli. E si sa che per fare questo ci vuole tempo, pazienza e la giusta misura. Il Bateleur lo sa ed è pronto a iniziare.

Due parole sulla trama

Hai iniziato il tuo nuovo romanzo ma sei troppo ossessionato dal traguardo che intravedi all’orizzonte: goditi ogni pagina che scrivi, altrimenti rischi di perderti per strada i dettagli. Un romanzo è sfuggente come la vita: una volta finito, per te non esiste più.

Per chi scrive romanzi gialli/noir: l’assassino è un giornalista che lavora presso il quotidiano “The Times” o “Il Tempo”.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: narra la storia di un giovane nerd che deve reperire i pezzi per costruire una macchina del tempo.

Per chi scrive romanzi fantasy: affinché il giovane saltimbanco possa diventare un potente mago deve trovare il canale giusto per collegarsi all’invisibile.

Per chi scrive romanzi horror: per sconfiggere il Male bisogna risolvere un rompicapo manuale tipo Cubo di Rubik.

Per chi scrive romanzi rosa: lui ha un banchetto di cianfrusaglie su un’area spartitraffico, lei fa la giocoliera al semaforo là vicino: s’innamoreranno di brutto.

 Per chi scrive romanzi di formazione: sin da bambino il protagonista vive lentamente ciò che per gli altri è veloce: la disfunzione gli comporterà successi e sconfitte.

Per chi scrive romanzi storici: mai come di questi tempi la medicina è un tema di attualità: sentiti libero di attingere dalla storia della chirurgia.

Per chi scrive romanzi erotici: un gruppo di mitomani organizza sedute spiritiche per avere rapporti sessuali con persone già morte.

Per chi scrive racconti: una narrazione in prima persona li renderà meno statici.

Il consiglio del druido

Cerca sempre di trovare una mediazione fra materia e spirito, altrimenti rischi di essere astratto.

A chi mando il manoscritto.

Uno solo sarà l’editore che ti pubblicherà, concediti tutto il tempo necessario per selezionarlo.

Il segno zodiacale vincente

Per i segni di fuoco è il momento di spegnere gli incendi.

Che libro leggo per ispirarmi

L’alchimista (1988), di Paulo Coelho.

Che film vedo per una dritta

Il cielo sopra Berlino (1987), con Bruno Ganz, Solveig Dommartin, regia di Wim Wenders.

Che serie seguo alla TV

Medium (prima puntata, 2005), NBC, CBS.

Che pulce metto nell’orecchio

Se io fossi un angelo (1985), Lucio Dalla.

× Dubbi? Chatta con noi