Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Scrivere con i tarocchi: COLMA LE CARENZE!

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: il Bateleur rovesciato e il Mondo.

Chi ben inizia è a metà dell’opera! Così recita il detto, ma, a guardar bene i Tarocchi di questa settimana, non sempre è così. A volte un inizio poco felice, un incipit che non funziona, accorgersi che non abbiamo tutti gli strumenti e le abilità che pensavamo, può fare la differenza e portarci attraverso la consapevolezza dei nostri limiti a una riuscita superiore alle nostre aspettative.

Due parole sulla trama

Stai pianificando il tuo nuovo romanzo e non sai se prevedere per esso un finale lieto o amaro. Ebbene, le carte della settimana consigliano un avvio difficile, al limite crudo, che si risolva capitolo dopo capitolo in un finale positivo, volendo trionfale.

Di genere

Per chi scrive romanzi gialli/noir: l’assassino all’inizio è impacciato, ma a forza di uccidere si perfeziona.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: l’elemento mancante della formula chimica che permetterà di salvare il Mondo può essere ricavato solo da un altro Mondo.

Per chi scrive romanzi fantasy: il protagonista è un burattino di legno un po’ bugiardo che per diventare umano ha bisogno della bacchetta magica di una fata.

Per chi scrive romanzi horror: il Male ha sconvolto i quattro elementi della materia provocando crimini e cataclismi, il giovane protagonista dovrà trovare il quinto elemento, una donna, per ristabilire l’equilibrio.

Per chi scrive romanzi rosa: lui chiama per sbaglio lei al cellulare, lei lo richiama per sbaglio: il colpo di fulmine è obbligato.

 Per chi scrive romanzi di formazione: sarà l’incontro con una donna speciale, in età adulta, a consentire al protagonista di rimettere insieme i pezzi della sua giovinezza.

Per chi scrive romanzi storici: descrivi il processo per cui l’avvio stentato nella vita di un personaggio illustre si sia poi trasformato nel successo.

Per chi scrive romanzi erotici: lui s’inventa le balle più ardite per tradire la moglie, finché, in un locale a luci rosse, non incontrerà proprio lei, sua moglie, che si spoglia in pubblico.

Per chi scrive racconti: ne manca ancora qualcuno per formare la raccolta perfetta.

Il consiglio del druido

Riconoscere le proprie carenze è fondamentale se si vuole raggiungere la pienezza.

A chi mando il manoscritto.

Molti editor leggono solo la prima pagina, quindi rendi invulnerabile l’incipit e poi spedisci.

Il segno zodiacale vincente

Per l’Ariete non è il momento di prendere decisioni d’impulso, meglio valutare la situazione a 360°.

Che libro leggo per ispirarmi

Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino (1881), di Carlo Collodi.

Che film vedo per una dritta

Harold e Maude (1971), con Bud Cort, Ruth Gordon, regia di Hal Ashby.

Che serie seguo alla TV

Big Little Lies (prima puntata, 2017), Sky.

Che pulce metto nell’orecchio

It’s The End Of The World As We Know It (1987), R.E.M.