Scrivere con i tarocchi: CONDIZIONA CHI VUOLE CONDIZIONARTI!

È meglio non lasciarmi condizionare da chi sta fuori il mio universo creativo?

Ogni settimana una o due carte estratte a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggeriranno che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a loro e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando.

Le carte della settimana: la Luna rovesciata e il Diavolo

    

Indicano situazioni poco trasparenti, inganni e manipolazioni. La Luna rappresenta le emozioni, l’inconscio, l’archetipo della madre; rovesciata può significare una situazione emotiva di forte agitazione in cui ci sentiamo vincolati in eccesso. Insieme al Diavolo è una madre talmente idealizzata da rimanerne dipendenti; inganni, menzogne. Oppure problemi di infedeltà nella coppia; una separazione conflittuale che crea dipendenza; un trasferimento o una vendita della casa che nasconde problemi.

Due parole sulla trama

Volevi scrivere una raccolta di racconti, in realtà. Poi qualcuno ti ha detto che separati non funzionano, che se vuoi pubblicarli li devi fondere in un romanzo. L’idea di per sé non è sbagliata, ma non farti condizionare troppo da chi sta fuori il tuo universo creativo.

Di genere

Per chi scrive romanzi gialli/noir: l’assassino è il gestore del canile municipale.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: il governo finanzia la produzione di droghe sintetiche per amplificare le capacità dei precognitivi ma così facendo la realtà stessa viene deformata.

Per chi scrive romanzi fantasy: per rompere i legami che tengono imprigionato il loro popolo, gli eroi della storia dovranno sciogliere un incantesimo.

Per chi scrive romanzi horror: i protagonisti s’illudono di svoltare traslocando in una nuova casa, ma finiranno contagiati da entità non proprio angeliche.

Per chi scrive romanzi rosa: fallisce la vacanza in agriturismo, lui e lei s’innamorano in cordata sulle Dolomiti.

Per chi scrive romanzi di formazione: la dipendenza da una figura materna troppo ingombrante limita le aspirazioni del protagonista fino a renderlo succube.

Per chi scrive romanzi storici: rovista nel passato remoto del popolo ebraico, fra schiavitù e deportazioni.

Per chi scrive romanzi erotici: i protagonisti scopriranno la piacevole dipendenza dalla ninfomania dopo aver mandato all’aria le rispettive relazioni coniugali.

Per chi scrive racconti: legali in un romanzo solo se non stravolgi troppo le tue intenzioni narrative.

Il consiglio del druido

Quando perdi la fiducia nel tuo inconscio e cadi nella rete avvolgente della materia, l’unica soluzione è condizionare chi cerca di condizionarti.

A chi mando il manoscritto

Se sei ossessionato dalle case editrici, è facile cadere in cattive mani.

Il segno zodiacale vincente

Cancro in difficoltà, ha bisogno di un segno doppio accanto.

Che libro leggo per ispirarmi

1984 (1948), di George Orwell.

Che film vedo per una dritta

Poltergeist – Demoniache presenze (1982), con Heather O’Rourke, Craig T. Nelson, regia di Tobe Hooper.

Che serie seguo alla TV

The Haunting (prima puntata, 2018), Netflix.

Che pulce metto nell’orecchio

Lobo-hombre en París (1984), La Unión.

Antonella Busino

Antonella Busino è nata a Caserta nel 1962. Dopo un percorso di studi classici, si è laureata in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Studia discipline esoteriche, tra cui i Tarocchi di Marsiglia e l'Astrologia Antica, e ha frequentato il ciclo di formazione presso l'Accademia dei Tarocchi. È anche Counselor radioestesico, formato presso la Società italiana di Radionica e Radioestesia, e operatore della tecnica della Consultazione dell'Angelo secondo il metodo di Igor Sibaldi Insieme a Mario Abbati ha pubblicato il manuale "Inventare storie con I Tarocchi “ (2022, Panda Edizioni): un metodo didattico in cui i Tarocchi di Marsiglia sono impiegati come strumento di sviluppo dell'attività creativa.

Tag

Potrebbe piacerti anche...

Dentro la lampada

Tolkien e il film con i Beatles

L’idea era quella di riadattare il libro allo schermo, con Paul McCartney che sarebbe stato Frodo, Ringo Starr avrebbe interpretato Sam, George Harrison faceva Gandalf e il ruolo di Gollum sarebbe andato a John Lennon

Leggi Tutto
Dentro la lampada

Inesauribile fantasia

I tempi del gioco stanno finendo per Ugo, ora le forme femminili e il segreto celato dalle gonne prendono il posto della playstation.

Leggi Tutto
Apri la chat
Dubbi? Chatta con noi
Ciao! Scrivimi un messaggio per dirmi come posso aiutarti :)