fbpx

Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Frinire un romanzo

Parlo tutto il giorno. Racconto alle mie sorelle i dettagli sul romanzo che sto scrivendo. È la storia di una società di formiche dell’alta borghesia che si ribella all’arroganza di un cane che ogni giorno gli caca sul formicaio. È un romanzo duro, senza mezze misure. E io lo scrivo tutte le sante mattine e poi lo rileggo ad alta voce. Vivo in un parco vicino alla strada e faccio silenzio solo quando una delle mie vicine mi oppone un’obiezione drammaturgica. Se vi capita di sentire da lontano un frinire melodioso quella sono io che canto il mio romanzo alle altre cicale. È la storia di un gruppo di stupide formiche che tentano di opporsi allo strapotere di un bassotto malizioso.

Paolo Restuccia, 10 ERRORI DA NON FARE QUANDO SCRIVI UN GIALLO

Viola Ezeiza, PELUCHE E INFLUENZA

Andrea Fassi, COME TRASFORMO IN GELATO EMINEM

Andrea Carraro, IL CRITICO ROMPICOGLIONI

Luisa Sagripanti, SLIDING DOG

Alice Felci, U DI UCCIDERE 

Giampaolo Pierno, MADDALENA

Luna Gasparro, PRATI EVANESCENTI

Claudia Colaneri, IL COMPLEANNO

Cinzia Zanchi, LA CASA DI LUCCONE

Antonella Busino e Mario Abbati, UNISCI CIÒ CHE È SEPARATO!