fbpx

Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

L’ansia del Boh!

Claudia Colaneri conduce laboratori di scrittura collettiva per disabili adulti con ritardo mentale. La sfida consiste nel trattare temi “alti”. Ecco quello che può succedere in un normale incontro:

La sessualità in DVD
Nelle scuole vengono fatti i corsi sulla sessualità. Gli insegnanti sono persone che se ne intendono. Si insegna come riuscire ad andare a mangiare a casa della tua ragazza. Insegnano anche come si inizia una storia innamorandosi. Fanno vedere i video e ti spiegano come si mette un dvd dentro al lettore. Quando vedi una ragazza devi stare attento; sennò succede che ti piace e non te n’accorgi. Se ti piace una, hai voglia di toccarla dietro, perché è più liscio. Dietro è meglio, perché davanti ci stanno tutti che ti vedono.
In amore sono importanti i buchi che ti fanno entrare nei sentimenti dell’altro.

Buio… boh!!!
Il buio è fatto di “boh”. Quando siamo al buio ci sentiamo chiusi nel “Boh!” Nel boh non ci sono pensieri, è un niente dove il buio rimbomba. L’unico modo per non aver paura è riempirlo di “Ahahahahah!”.

L’ansia
L’ansia è quando stai fermo e c’hai il fiatone; quando hai paura e non sai di cosa; quando tutto il mondo ti viene addosso; quando il sangue ti bolle dal freddo; quando ti sembra di caderti dentro. Esistono tanti rimedi per l’ansia: una tisana, un bagno caldo, sentire la musica, leggere, passeggiare, fare le parole crociate, un puzzle, un massaggio, un bagno alle terme, fumare, fare sesso. I rimedi per l’ansia consistono in tutte quelle cose belle che non faremmo se non avessimo l’ansia.