fbpx

Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

IL TAROSCOPO DELLA SETTIMANA: NON ESAGERARE COL PANETTONE!

Ogni settimana una carta estratta a sorte dal mazzetto degli Arcani Maggiori dei Tarocchi ti suggerirà che strada imboccare per sciogliere i dubbi tipici dello scrittore: affidati a lei e vedi che succede, forse ti arriverà il suggerimento che stavi aspettando. 

La carta della settimana: il Diavolo 

Il Diavolo è il principe della materia, con lui arriviamo a conoscere le nostre parti più oscure. È una tappa di livello superiore, un’iniziazione difficile, con prove dure. Lui ti chiede di cambiare pelle per poter salire su: qui davvero incontri il tuo drago interiore. Questa carta non pretende di combattere o eliminare, ma di assumere la consapevolezza che la radice, la causa vera è dentro di noi. Illusione, bugie, dipendenze, legami, vizi, pulsioni, manipolazione, sesso, bisessualità.

Due parole sulla trama

Come i ragazzini dipendono dal Natale, anche tu, se sei scrittore autentico, devi dipendere dal tuo romanzo: l’albero è la storia, la fila di lucette che gli avvolgi intorno è la trama, le palline sono i personaggi, il puntale fa rima con finale. Lavoraci ogni giorno, anche il 25, e i tuoi lettori riceveranno il più prezioso dei regali. 

Di genere

Per chi scrive romanzi gialli/noir: l’assassino è Babbo Natale.

Per chi scrive romanzi di fantascienza: il ritrovamento di un papiro erroneamente attribuito al demonio rivela le origini aliene di Gesù.

Per chi scrive romanzi fantasy: una carovana di maghi, fra cui il protagonista, deve affrontare un lungo viaggio per assistere alla nascita di un portatore di luce. 

Per chi scrive romanzi horror: un ragazzino burlone getta il “666” fra i numeri della tombola, ma lo scherzo finisce male.

Per chi scrive romanzi rosa: s’innamorano al pronto soccorso la notte di Natale, lui ricoverato per abbuffata di torrone, lei dopo una sbornia da spumante.

Per chi scrive romanzi di formazione: scoprire le ragioni del suo odio per il Natale, porteranno il protagonista a sciogliere i nodi emotivi che lo tengono vincolato.

Per chi scrive romanzi storici: Natale è il momento giusto per osare di brutto: prendi i vangeli apocrifi e scrivi un romanzo alternativo su Gesù.

Per chi scrive romanzi erotici: condizionata da un trauma infantile, lei si accoppia solo con uomini mascherati da Babbo Natale. 

Per chi scrive racconti: 15 fiabe natalizie per tenere i bambini al guinzaglio di una narrativa di qualità. 

Il consiglio del druido

Se vuoi combattere una dipendenza, il momento migliore è quando vengono esaltate tutte le dipendenze. Comunque non esagerare col panettone.

A chi mando il manoscritto

Dentro un pacchetto ben confezionato può sempre celarsi una fregatura.

Il segno zodiacale vincente

I segni doppi (Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci) reggono meglio la botta natalizia.

Che libro leggo per ispirarmi 

Canto di Natale (1843), di Charles Dickens.

Che film vedo per una dritta

Il Grinch (2000), con Jim Carrey, Taylor Momsen, regia di Ron Howard.

Che serie seguo alla TV 

Good Omens (prima puntata 2019), Amazon Prime Video. 

Che pulce metto nell’orecchio

Sympathy For The Devil (1968), Rolling Stones.