fbpx

Contattaci |

+39 351 877 94 61

Orari: LUN – VEN 10:00/17:00 |

Decalogo negativo: le 10 cose da non fare in poesia

Attraversiamo
un tempo tecnico
ostile e vuoto
in cui dobbiamo
provare a cavarcela
con stile e a nuoto

1 – Non scordare di portarti un taccuino e una matita.

2 – Non tralasciare nessuna fulminazione poetica: trascrivila.

3 – Non fidarti della memoria: i versi che concepisci li perderesti.

4 – Non aver pudore di buttare giù versi: poi li lavorerai.

5 – Non rassegnarti alla sordità: scava il verso e rendilo sonante.

6 – Non indulgere in cascanti molcezze (come il Prati e l’Aleardi).

7 – Non indulgere in parole impresentabili: tipo, arbusto.

8 – Non chiedere alle parole di fare il tuo lavoro.

9 – Non coltivare l’andamento piatto: cura il ritmo.

10 – Non mentire mai nella scrittura: fanne luogo di verità.